Gragnano – Polisportiva Sarnese: termina 3-1 al “San Michele” per i gialloblu, la doppietta di Santaniello piega i granata

Pubblicità

La Polisportiva Sarnese, dopo la bella vittoria casalinga contro il Castrovillari, sfida in trasferta il Gragnano di mister Giovanni Ferraro. Il derby al “San Michele” è un importante scontro diretto per la salvezza. Mister Gianluca Esposito schiera i suoi in campo con il 3-5-2 (Sorrentino, Di Finizio, Iommazzo, Miccichè, Rossetti, Mazzei, Sannia, Langella, Cacciottolo, Guidelli, Elefante; A disposizione: Rizzo, Tortora, Liccardi, Vacca, Cirillo, Talia, Nasto, Figliolia, Di Palma) i gialloblu vengono invece schierati in campo con il 4-3-3 (Ferrara, Esposito, Casale, Tarascio, Barbato, Franco, Napolitano, Martone, Santaniello, Varsi, La Monica; A disposizione: Cellitti, Rinaldi, Manna, Gatto, De Clemente, Formisano, Konate, Passariello, Scarpato). Gli ospiti si rendono pericolosi con due calci piazzati ravvicinati prima al 2’ con Langella, ma la sua conclusione termina sul fondo, ed al 8’ con Guidelli, il suo destro preciso si stampa sul palo. Al minuto dieci i padroni di casa passano in vantaggio, La Monica recupera palla al limite dell’area avversaria e serve Varsi lanciato in porta, il suo destro viene respinto sulla linea da Rossetti ma a porta vuota Santaniello deve solo appoggiarla in rete, Gragnano – Sarnese 1 – 0. Al 16’ arriva anche il raddoppio degli uomini di mister Ferraro, Santaniello recupera palla sull’out di destra, serve al centro dell’area La Monica che gli restituisce la sfera con uno splendido uno-due, il numero 9 calcia di sinistro piazzando il pallone all’angolino e supera per la seconda volta Sorrentino, Gragnano – Sarnese 2 – 0. Nei minuti finale della prima frazione di gioco ci prova Elefante con un forte destro dalla distanza, ma la sua conclusione viene parata in due tempi da Ferrara. Dopo due minuti di recupero termina il primo tempo, Gragnano – Sarnese 2 – 0. La seconda frazione di gioco comincia con un’ottima occasione per i granata, il neo entrato Talia crossa una splendida palla al centro per la testa di Elefante, la sua conclusione viene parata in scioltezza da Ferrara. Al 28’ gli uomini di Esposito guadagnano un ottimo calcio di punizione dal limite dell’area, il calcio piazzato viene trasformato da Guidelli con uno splendido destro a giro all’incrocio dei pali, Gragnano – Sarnese 2 – 1. Due minuti dopo ci prova ancora Elefante, il classe 1994 raccoglie una sponda del neo entrato Figliolia, calcia con il sinistro ma la sua conclusione termina sul fondo. Al 34’ arriva il terzo gol per i gialloblu, splendido contropiede firmato Napolitano-Gatto-Varsi, il centrocampista classe 1997 recupera palla e sull’out di destra supera Miccichè, scarica palla al limite dell’area a Gatto che a sua volta serve Varsi, l’attaccante solo davanti a Sorrentino non sbaglia, Gragnano – Sarnese 3 – 1. Al minuto quarantadue ci provano ancora i granata, Talia scodella un ottimo pallone al centro dell’area per la testa di Figliolia, ma il centravanti sfiora solo la sfera e l’azione si spegne sul fondo. Nei minuti successivi il Gragnano sfiora più volte il quarto gol, al 43’ ci prova Konate con un forte destro dal limite dell’area ma Sorrentino devia in angolo, al 44’ Tarascio crossa un pericolosissimo pallone con l’esterno che si trasforma in un tiro, Sorrentino è ancora attento e mette ancora la palla sul fondo ed al 46’ Konate cerca ancora il gol con un destro a giro destinato all’angolo destro basso, ma il capitano della Polisportiva Sarnese ferma l’attaccante Ivoriano. Al 51’ è ancora pericoloso l’asse Talia-Figliolia, il terzino crossa un pericoloso pallone nell’area avversaria e di testa ci prova ancora l’attaccante classe 1993 ma la conclusione è troppo debole e termina sul fondo. Dopo sei minuti di recupero termina il match, Gragnano – Sarnese 3 – 1. Arriva una sconfitta amara per i ragazzi di Esposito, prossima gara al Felice Squitieri contro il Roccella.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*