Pallacanestro Sarno ancora imbattuta in casa: cade al Palafinamore anche Virtus Monte di Procida

Pubblicità

In un Palafinamore con una buona cornice di pubblico ieri la Renzullo Pallacanestro Sarno travolge anche Virtus Monte di Procida con un risultato finale di 88 – 47, mantenendo l’imbattibilità casalinga. Gli uomini di coach Parrillo, sempre in partita e al comando del match per tutti i quaranta minuti, mai andati sotto nel punteggio, giocano un’ottima pallacanestro soprattutto in fase difensiva. Nella ripresa poi, complici un Rusciano in stato di grazia, padrone del canestro, e in fase offensiva con dei devastanti Beatrice e Jones, i ragazzi di patron Nello Renzullo, giocando sulle ali dell’entusiasmo, iniziano un vero e proprio show cestistico, strappando applausi al pubblico presente. Il passivo finale, 41 punti il divario tra le due compagini, forse è stato troppo pesante per una squadra, Virtus Monte di Procida, arrivata a Sarno con tutta la voglia di far bene. Ma con una Pallacanestro Sarno come ieri, unita e compatta in tutti i suoi elementi sarà difficile per tutti venire al PalaFinamore e imporre il proprio gioco. Da segnalare nel finale di gara l’esordio per i tre ragazzi dell’under 18: Scardino, Boninfante e Tortorella, l’ultimo autore anche di un punto.

TABELLINI:

RENZULLO PALLACANESTRO SARNO: Rianna 7, Beatrice 16, Boninfante, Moccia 14, Jones 19, De Meo 4, Iannicelli 6, Scardino, Rusciano 2, Diop 6, Chiavazzo 13, Tortorella 1

VIRTUS MONTE DI PROCIDA: Caresta 4, Pekic 16, Innocente 13, Lucci, Markovic, Regio 7, Gaeta 6, Lubrano, Testa, Staiano, Schiano

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*