Pomigliano d’Arco: preso “Lucignolo”, aveva guidato rapine nel 2015.

Pubblicità

A febbraio i Carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna arrestarono quattro minori componenti una banda i quali, negli ultimi mesi del 2015, avevano commesso circa undici rapine ai danni di supermercati, farmacie e distributori di benzina dell’hinterland napoletano. Nei giorni scorsi è stato arrestato il “Lucignolo” del gruppo, colui che dirigeva i “raid” ed esortava i suoi “minorenni” a commettere i colpi dicendo loro “Se non sei in grado di farlo, non sei uomo!”. A Pomigliano d’Arco i Carabinieri della locale stazione hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in regime domiciliare per rapina aggravata in concorso emessa dal Tribunale di Nola su richiesta della locale procura a carico del ventenne Pietro Di Marzio, di Pomigliano d’Arco, già noto alle forze dell’ordine. Le indagini dei Carabinieri hanno portato a documentare il suo coinvolgimento in tutte le undici rapine. Durante l’unica che non andò a buon fine, in un supermercato di Pomigliano d’arco il 2 dicembre 2015, il “Lucignolo” fu sottoposto a fermo dai militari.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*