Al Valico di Chiunzi la pizza dell’estate 2019 ha i profumi della costiera amalfitana

Pubblicità

Tonno di Cetara, provola di Tramonti, le olive schiacciate fatte in casa, il limone sfusato di Amalfi Igp, l’olio extravergine di oliva della località ‘O Vuosco (il Bosco), la lattuga croccante dell’orto di Graziano e naturalmente l’impasto del maestro Vittorio Giordano, sono i gustosi ingredienti della pizza che il ristorante pizzeria al Valico di Chiunzi ha dedicato all’estate 2019. Nello storico locale della famiglia Giordano, tra le saporose Pappardelle ai funghi porcini ed i salumi e la carne paesana, spiccano le sontuose pizze preparate da Vittorio Giordano che si avvale dell’esperienza di Graziano per governare il gigantesco forno che accoglie tantissime pizze ogni  sera. Pizze al piatto o a metro dai gusti infiniti. Si parte dai grandi classici come margherita o capricciosa per finire con quelle ai funghi, con la pancetta, con la salsiccia, con bresaola noci di Sorrento e tartufo o ancora con schiacciata di patate e salsiccia, ecc. Insomma una varietà che lascia l’imbarazzo della scelta. Ma per quest’estate 2019 Vittorio Giordano ha voluto stupire mettendo insieme il sapore del mare e dei giardini della costiera amalfitana con il tonno di Cetara e il limone. La pizza va infornata con la sola provola e all’uscita si aggiunge il tonno, le olive e  la lattuga, il tutto condito con l’olio extravergine. Infine una grattugiata di scorza di limone da il tocco magico alla pizza che sprigiona  il profumo della divina costa.

Questo slideshow richiede JavaScript.