Le pizze gourmet del Pompeo Magno, doppio forno e gioco di squadra tra chef e pizzaiolo

Pubblicità

il pizzaiolo Luigi Miccio con lo chef Vincenzo Del Sorbo ed i patron del Pomepo Magno Michela e Gerardo Esposito

Doppio forno al Pompeo Magno di Pompei per proporre una gustosa novità in pizzeria. Nel rinomato ristorante di Michela e Gerardo Esposito (nella foto con lo chef Vincenzo del Sorbo e il pizzaiolo Luigi Miccio) è arrivato a dare man forte a quello tradizionale a legno un modernissimo forno elettrico. Da questo escono particolari e saporite pizze che sono il risultato del lavoro di squadra tra pizzaiolo e chef. Il primo impasta farina macinata a pietra che cotta in quel forno diventa un ottima base per la farcitura che arriva dalle creazioni dello chef. E’ così che in tavola arrivano pizze più alte e consistenti (come il pane) nate per contenere ed esaltare ingredienti gourmet come la  mousse di zucca, carni pregiate o pesce fresco.

Questo slideshow richiede JavaScript.