Nel Bertie’s Bistrot di Nola lo chef Valentino Buonincontro propone la cucina mediterranea a tutto tondo

Pubblicità

Nel bistrot dello chef Valentino Buonincontri la cucina mediterranea si gusta a tutto tondo, senza esclusione di sorta. Infatti nel Bertie’s Bistrot di via dei Mille a Nola si può entrare per un semplice buon bicchiere di vino consigliato dal maitre sommelier Antonio Cuciniello, magari accompagnato da un ottimo tagliere di formaggi e salumi Dop. O si può entrare per un pranzo completo a base di pesce fresco proposto come nei migliori ristoranti della costiera o ancora si può entrare per una cena a base di carne con tagli di alta qualità. O, infine, si può optare per l’ottima pizza impasta ed infornata da Dominic Russo aiutato da  Michele Maddaloni e Bruno Imparato. Le pizze qui hanno un fascino speciale dettato dalla grande attenzione posta nella scelta degli ingredienti, tutti espressione delle eccellenze gastronomiche regionali. Quindi le alici di Cetara, i pomodorini del Vesuvio detti del piennolo o il caciocavallo podolico, tanto per citarne alcuni, diventano elementi preziosi per farcire l’impasto che si trasforma in un invitante pizza dai toni gourmet. Ma lo chef Buonincontri (aiutato da Valerio Gargiulo, Alessandro Carillo e Anna Perillo) che ha imparato, grazie al lungo tirocinio in cucine stellate, a saper prendere per la gola senza esagerazioni o inutili fuochi d’artificio, propone anche semplici e gustosi bocconcini in attesa della pizza. Alice ripiena e fritta, Fiore di zucca ripieno di ricotta, Mozzarellina in carrozza e Gamberone in tempura possono essere tra le delizie che formano gli antipasti. Tutto in linea con un idea di cucina interamente dedicata alla tradizione regionale e partenopea. Anche i dolci che si possono rivelare in una golosa scomposizione della classica millefoglie con crema chantilly e amarene.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*