Ritorna il gusto della cucina mediterranea di Villa Palmentiello

Pubblicità

i ravioli primavera con fave e carciofi

Un sano ritorno alla natura è stato uno degli slogan più gettonati durante il periodo di quarantena. Ma al Relais de Charme & Spa  Villa Palmentiello, diretto da Ciro

la chef Cannavacciuolo

Polese, la natura è da sempre  di casa. A parte la posizione geografica che la vede immersa nel verde delle colline che fanno da cornice al golfo di Napoli, in cucina arrivano tanti ingredienti della azienda agricola biologica annessa all’elegante struttura della famiglia Polsese. Poi ci sono gli infiniti spazi all’aperto e le immense sale della struttura che danno tutte le garanzie sanitarie previste in questo periodo. Insomma un locale dove, tranquillamente, si può riprendere la golosa abitudine di  degustare bontà del territorio.  Anche perché l’olio, la frutta, gli ortaggi, le verdure, le uova e la carne prodotti sul posto diventano gli ingredienti privilegiati della cucina diretta dalla cuoca Consiglia Cannavacciuolo. E’ così che con tanta materia prima prodotta a km zero il talento della cuoca  fa nascere tanti piatti ispirati alla tradizione mediterranea e messi in tavola con eleganza e raffinatezza.  Come il Carciofo ripieno, i Fusilli con ricotta e salsiccia, la Scottona alla brace, la Pasta con piselli e pancetta, le Linguine alla Nerano,   il Pollo ruspante al cartoccio con patate al rosmarino, il carpaccio di vitello con asparagi e gocce di Provolone del Monaco,  ed i dolci preparati al momento

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*