Ennesimo episodio di microcriminalità in EAV (ex Circumvesuviana)

Pubblicità

ennesima,rapina,eav,circuì

Ennesimo episodio di microcriminalità in EAV Cercola – Il giorno 19 Gennaio 2016, sulla linea dell’Ex Circumvesuviana, a bordo del treno n° 665, , ultima corsa da Napoli per Poggiomarino via Ottaviano, si è consumato l’ennesimo episodio di microcriminalità. Due giovani, mentre il suddetto treno era fermo presso la stazione di Cercola, hanno scippato una coetanea, portandole via il cellulare, e si sono allontanati per i binari in direzione Ponticelli. I malviventi sono stati immediatamente individuati e fermati da un agente di polizia, che ha assistito all’episodio, e con la collaborazione del personale EAV li ha condotti nella stazione di Cercola. Giunti in stazione il personale in servizio ha dovuto tenere a bada anche la folla inferocita che inveiva pesantemente contro i due giovani accusati di aver compiuto una rapina a bordo del treno diretto a Poggiomarino. Solo l’arrivo di una volante, che ha condotto i malviventi nella più vicina caserma, ha riportato la calma tra i passeggeri e ha permesso al treno di continuare la propria corsa. Quest’ultimo è solo l’ennesimo episodio di microcriminalità che ormai quotidianamente funesta le corse della ex Circumvesuviana, infatti il giorno 15 Gennaio un treno è stato fermo sempre nella stazione di Cercola per quasi venti minuti perché nell’ultimo vagone due gruppi si sono affrontati, dando vita ad una maxi-zuffa. Allarme criminalità che a più riprese è stato evidenziato dai sindacati alla Dirigenza EAV e agli organi preposti.

About Eduardo Calabria 191 Articoli
Comunicato Stampa