Ennesimo scippo sui treni Circum: bloccato dai passeggeri, balordo rischia il linciaggio

Pubblicità

ennesimo
circum

L’escalation di atti delinquenziali e rapine sui vagoni della Circumvesuviana non si ferma neppure la domenica. Anzi, proprio i giorni di festa diventano quelli preferiti da balordi e teppisti, che letteralmente prendono possesso dei treni, spesso semivuoti, e fanno il bello e il cattivo tempo. Questa volta, però, ad una coppia di scippatori non è andata benissimo, grazie proprio alla reazione degli altri viaggiatori. È accaduto sul treno 451 che da Napoli stava dirigendosi a Poggiomarino, via Scafati. I due malviventi, all’altezza della stazione di Santa Maria del Pozzo, hanno tentato uno scippo ma sono stati bloccati dagli stessi passeggeri. Uno di loro è riuscito a scappare, l’altro stava persino per essere linciato. Ci hanno poi pensato i carabinieri a portarlo in caserma. Il treno è poi ripartito, con oltre 40 minuti di ritardo. L’episodio mette ancora una volta in risalto la situazione di pericolo che si vive sui treni Circum: a rischio sono sia i passeggeri che lo stesso personale. Non a caso i dipendenti hanno spesso chiesto interventi concreti per fronteggiare l’emergenza

About Eduardo Calabria 191 Articoli
Comunicato Stampa