Spacciava anfetamina, preso cinese a Terzigno

Pubblicità

I carabinieri lo hanno sorpreso mentre spacciava in una strada periferica di Terzigno: due dosi di shaboo, la potentissima droga sintetica che viene usata soprattutto nella comunità cinese in Italia. Finora si erano verificati casi di sequestro al Nordi, ora la droga (un’anfetamina) è stata individuata e sequestrata anche all’ombra del Vesuvio. In manette è finito proprio un cinese di 54 anni, residente a San Giuseppe Vesuviana. Nella sua abitazione i carabinieri hanno trovato altre dosi, oltre a bilancini di precisione e materiale per il confezionamento. Lo shaboo proviene proprio dalla Cina e dalle Filippine ed ha un effetto che dura 10 – 12 ore: aiuta a rimanere svegli e, questa l’ipotesi investigativa, viene usata per lavorare di più, considerati i ritmi assurdi sostenuti negli opifici gestiti da cinesi. Per l’uomo arrestato oggi è prevista la direttissima

About Eduardo Calabria 191 Articoli
Comunicato Stampa